Salvatore Sorrentino, conosciuto sul suolo nazionale come Sasà Sorrentino, è un ceramista e pittore salernitano di Pagani classe ‘73 che combina temi tradizionali a forme innovative.

Artista fantasioso ed irriverente dalla ricca produzione, rivolge lo sguardo al futuro senza perder d’occhio i valori e le tradizioni della sua terra, la costiera amalfitana.

Crea sculture ed opere fantasiose del tutto uniche nel loro genere caratterizzate da ironie e doppi sensi, ciò soprattutto visibile nelle sue principali serie, “Bestiario OGM”, “Fuck Horn” e “Le Autogenesi”.

Fotografo, restauratore, pittore e ceramista, sceglie di omaggiare il mondo dei torniatori, ambiente spesso dimenticato composto da virtuosi artigiani ed abili ceramisti, con le opere appartenenti al ciclo delle Autogenesi.

Sasà racconta una storia fatta di idee e di design sopraffini che caratterizzano quel Made in Italy d’autore tipico della nostra terra fatta di creativi, artigiani ed artisti che rappresentano i colori e le sensazioni fra il tradizionale ed il moderno.

Shop NOw!